Quando è utile:

Permette l’identificazione di tutti i materiali a matrice organica:

  • polimeri ed elastomeri
  • vernici, adesivi e sigillanti
  • lubrificanti
  • solventi e detergenti
  • ancora: alimenti, cosmetici, farmaci…

e anche di alcuni a matrice inorganica, per i seguenti scopi:

  • controllo di materie prime (granuli, manufatti, frammenti, ecc.)
  • identificazione di materiali incogniti, anche in forma microscopica
  • analisi di rivestimenti organici (vernici) e film sottili
  • analisi del grado di pulizia/contaminazione superficiale
  • studio di difetti superficiali e failure analysis
  • caratterizzazione di fasi e inclusioni

Caratteristiche principali:

  • Analisi di materiali massivi, frammenti, fibre e film
  • Identificazione di contaminazioni o fasi
  • Risoluzione micrometrica
  • Tecnica non distruttiva o minimamente distruttiva
  • Applicabile a tutti i materiali organici e anche in parte inorganici

NCS lab utilizza lo strumento THERMO iN10, unico per la concezione del microscopio direttamente integrato all’interno dello spettrometro FT-IR (con guadagno nell’intensità del segnale e dunque nella risoluzione).